BUON GIORNO A TE , CONCITTADINO , HO CREATO QUESTO MIO BLOG CON LA INTENZIONE E LA SPERANZA DI RICHIAMARE LA TUA ATTENZIONE SU ARGOMENTI E PROBLEMI SOCIALI CHE POTREBBERO ESSERE DI COMUNE INTERESSE

SE VUOI DEDICARMI UN PO’ DEL TUO TEMPO , DAI UNO SGUARDO AGLI ARGOMENTI TRATTATI NEI VARI POST E SE NE RITIENI QUALCUNO PIU’ INTERESSANTE O UTILE , POTRESTI ANCHE DARNE UN SEGNO DI APPROVAZIONE O DI CONDIVISIONE E COSI’ FACENDO

POTRESTI UNIRE LA TUA VOCE , ALLA MIA VOCE , PER COINVOLGERE TUTTE LE COSCIENZE DI QUEI CITTADINI CHE , COME TE E COME ME , CREDONO NELL'ONESTA' , NELLA LEGALITA’ E NELLA GIUSTIZIA ; CITTADINI CHE , COME TE E COME ME , PRETENDONO LEGITTIMAMENTE CHE SIANO PIENAMENTE REALIZZATE TUTTE LE CONDIZIONI NECESSARIE A SODDISFARE LA ESIGENZA E IL DIRITTO DI POTER SCEGLIERE LIBERAMENTE E AUTONOMAMENTE QUELLE PERSONE RITENUTE DA NOI IDONEE A GOVERNARE , POTENZIALMENTE CAPACI DI GESTIRE LA NOSTRA SOCIETA’ NEL RISPETTO DELL’ ORDINE DEMOCRATICO E DEI PRINCIPI COSTITUZIONALI ; QUELLE PERSONE CHE SIANO IN GRADO DI ATTUARE E FAR RISPETTARE IN PIENO LA LEGALITA’ E CHE SIANO IN GRADO DI REALIZZARE UNA POLITICA DI VERA ED EFFETTIVA GIUSTIZIA ED EQUITA’ SOCIALE NEL NOSTRO PAESE .

TI RINGRAZIO PER L’ ATTENZIONE E TI SALUTO

“ LA MIA VOCE “ www.lamiavoce37.blogspot.com



domenica 28 maggio 2017

LA LIBERTA' E LA GIUSTIZIA SOCIALE

                                           LA  LIBERTA’  E  LA  GIUSTIZIA  SOCIALE 
ATTENZIONE  ,  SIAMO  ANCORA  IN  TEMPO  PER  EVITARE  CHE  IN UN PROSSIMO DOMANI POSSA  ACCADERE  CIO’  VERSO  CUI  POTREBBE NON  ESSERE PIU’  POSSIBILE  PORRE  RIMEDIO !
LA  LIBERTA’  E  LA  GIUSTIZIA  SOCIALE  NON  HANNO  COLORE  POLITICO , NON  APPARTENGONO IN MODO ESCLUSIVO  O PARTICOLARE  A  NESSUN  PARTITO  O  MOVIMENTO  POLITICO  .  ESSI  SONO  VALORI  UNIVERSALI  CHE  PER  DIRITTO  NATURALE  APPARTENGONO  A  TUTTI  GLI  ESSERI  UMANI  , NESSUNO  ESCLUSO .  QUESTI  SONO  VALORI  CHE  DEVONO  ESSERE  DIFESI  STRENUAMENTE  DA  CIASCUNO  DI  NOI ,  AD  OGNI  COSTO , PER  LA  SALVEZZA  DELLA NOSTRA  PRESENTE  VITA  SOCIALE  E  PER  QUELLA  FUTURA  DEI  NOSTRI  FIGLI .
LO  POSSIAMO  E  LO  DOBBIAMO  FARE ,  OPPONENDOCI  IN  TUTTI  I  MODI  E  SEMPRE  AD  OGNI  TENTATIVO  VOLTO  A  CONDIZIONARE  PRETESTUOSAMENTE  E  SPECIOSAMENTE   LA NOSTRA  VOLONTA’  ,   A  VOLER  PORTARE  L’ESSERE UMANO  PERSINO  ALLA   SCHIAVITU’  MENTALE  E  PSICOLOGICA  ,  COMPRIMENDO  , RIDUCENDO GLI  SPAZI  DI  AUTONOMIA  INDIVIDUALI  E  COLLETTIVI  , CHE  SONO  INDISPENSABILI  A  MANTENERE  INTEGRA ,  A  SALVARE  LA  NOSTRA  INDIVIDUALITA’ , LE NOSTRE FACOLTA’  E  CAPACITA’  DI LIBERO DISCERNIMENTO , LA  NOSTRA  AUTONOMIA  NELLE  SCELTE DI  FARE  OPPURE DI  NON  FARE  UNA  DETERMINATA  COSA .

PER  TALI MOTIVI  DOBBIAMO   DIFENDERCI  DAGLI  ATTACCHI , DAGLI  INTERVENTI  OPERATI SPESSO  IN  MODO  SUBDOLO ATTRAVERSO  I  PIU’  SOFISTICATI  MEZZI E APPARECCHI  TECNOLOGICI , IN OGNI  ISTANTE  DELLA NOSTRA VITA QUOTIDIANA , PROVENIENTI  E  POSTI  IN  ESSERE  DALL’ALTO  E  FINALIZZATI  ALLA  REALIZZAZIONE  DI  PROGETTI  ESPANSIONISTICI  DI  POTERE  FINANZIARIO  E  NON  SOLO ,  MA ANCHE  DI  VERO  E  PROPRIO DOMINIO ECONOMICO  E  SOCIALE  SULLE  COMUNITA’  POPOLARI   DA  PARTE  DI  BEN  DETERMINATI  GRUPPI  ESISTENTI  IN  CAMPO  MONDIALE .       

mercoledì 24 maggio 2017

Nel ricordo di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

                Nel ricordo di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino , a venticinque anni dalla loro tragica morte , insieme agli agenti della scorta ;
Le celebrazioni ufficiali , i discorsi commemorativi , le parole di elogio  non bastano , non servono affatto alla causa  e spesso sono manifestazioni di chiara ipocrisia politica .

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino ,magistrati e fraterni amici , sono stati e saranno per sempre due fari di legalità , di onestà , di giustizia , di coraggio , la cui luce è riuscita a penetrare  negli antri  tenebrosi di un mondo mafioso , di esseri abietti , spregevoli e vigliacchi , ma anche di un mondo di bugiardi , di falsi benpensanti , di ipocriti e traditori disonesti , che però purtroppo,   continuano indisturbati ad agire  in complicità con i criminali , sotto le vesti istituzionali della politica e degli apparati dello Stato. Le belle e commoventi espressioni ,manifestate sinceramente  da tanti cittadini nel ricordo di questi due eroi , sono gocce che si perdono in un mare di indifferenza e di omertà , mali che invadono ancor oggi gran parte della nostra società, ma soprattutto che servono  a tenere nascosti tanti misteri , tanti colpevoli rimasti impuniti ..

Ma , sicuramente in un giorno non lontano i cittadini onesti troveranno il modo e il momento di riunirsi  in una comune  volontà  di  riscossa  civile  e  reagiranno  ai soprusi e alle ingiustizie di un Sistema corrotto  e allora  scatterà  l’ora della vendetta  e sarà il trionfo della Giustizia  sul malaffare , su quel mondo di mafie e di complicità politiche ,che da  troppo tempo  favoriscono  o coprono  i loro sporchi affari e le loro violenze , e la nostra società ritornerà a vivere nella sicurezza  e nella legalità sotto la guida di uomini di governo onesti e competenti .

domenica 21 maggio 2017

LA VOLONTA' POLITICA

                           E’  SOLTANTO  UNA  QUESTIONE  DI  VOLONTA’  POLITICA   !
PER  REALIZZARE  UNA  VERA  ED  EFFETTIVA  GIUSTIZIA  ED  EQUITA’  SOCIALE  E’ SUFFICIENTE  APPLICARE  LE  SEMPLICI  E  CHIARE  NORME  DELLA  COSTITUZIONE  ITALIANA  ATTRAVERSO  PROVVEDIMENTI  LEGISLATIVI   OCULATI  E  ALTRETTANTO  SEMPLICI  E  TRASPARENTI  , CHE  RISPETTINO  I  PRINCIPI  ECONOMICI , GIURIDICI  E  SOCIALI   IVI  CONTEMPLATI .
Art.  3  :  Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge ,senza distinzione di sesso , di razza , di lingua , di religione , di opinioni politiche , di condizioni personali e sociali.
E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale , che , limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini , impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica e sociale del Paese.
    Art. 4 : La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendono effettivo questo diritto .  Ogni cittadino ha il dovere di svolgere  . secondo le proprie possibilità  e la propria scelta  , un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale  o  spirituale  della società.
Art. 8  :  La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica . Tutela il paesaggio e il patrimonio e artistico della Nazione.
Art. 31  :  La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia  e l’adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose . Protegge la maternità , l’infanzia e la gioventù , favorendo gli istituti necessari a tale scopo.
Art. 38 :  Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all’assistenza sociale .  I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio , malattia , invalidità e vecchiaia , disoccupazione involontaria.  Gli inabili ed i minorati hanno diritto all’educazione e all’avviamento professionale . Ai compiti previsti  in questo articolo provvedono organi ed istituti predisposti o integrati dallo Stato.  L’ assistenza  privata è libera . 
Pertanto ,
Per risolvere il grave problema  della “ povertà assoluta “ , un drammatico crescente fenomeno sociale  ,che ha già raggiunto e superato il livello di quattro milioni e mezzo di cittadini , oltre al crescente impoverimento di altri milioni di persone e loro famiglie , i cui redditi  risultano sempre più insufficienti a garantire una vita minima dignitosa ,  mentre  i dati statistici  ufficiali  continuano a registrare  una crescita esponenziale di ricchezza economica nei confronti di una parte minoritaria di cittadini ,
ciò si può ottenere assicurando  un  “ reddito  minimo  “ sociale  mensile , quanto meno di  euro  500  esentasse ,  a  persona , a  tutti  quei  cittadini  italiani maggiorenni disoccupati , inoccupati , inabili , che  non  hanno  alcun reddito ,  ed  assicurando tale  importo  minimo  a  quelli  che  hanno  un  assegno  o  indennità  mensile  inferiore  ad  euro 500 , ponendo ciascuno nella condizione di uscire dallo stato di povertà e di  poter ottenere un futuro  posto di lavoro , una occupazione opportunamente offerta .

Posto che l’art. 53  ,  recita : “  Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche  in ragione della loro capacità contributiva . Il sistema tributario è informato a criteri di progressività “
Tale norma  può essere applicata attraverso una vera ed effettiva “ Riforma del sistema fiscale “ elevando proporzionalmente  le  misure  di  aliquote  fiscali  riguardo  agli scaglioni  di reddito più elevati e alle rendite finanziarie e di capitali .
 La qualcosa  consentirà  di ricavare  le relative e necessarie risorse finanziarie , ottenute  dalle entrate  fiscali sui redditi proporzionalmente più elevati , nonché da accertamenti  fiscali istituzionali eseguiti sul possesso ed utilizzazione di beni mobili ed immobili, che riconducano  a tenori di vita elevati e lussuosi ; interventi  che  potrebbero essere  proficuamente eseguiti  dagli organi istituzionali competenti  sia attraverso  indagini oculate sulle realtà sociali ed economiche delle persone fisiche e societarie , identificate dal proprio codice fiscale , nonché attraverso accertamenti telematici incrociati  sui movimenti finanziari e depositi di denaro  effettuati dai soggetti interessati , anche  riuscendo a scoprire ed  individuare  i rispettivi   “ prestanome “  o società di copertura .

Infine , attraverso un maggior rigore in ordine alle pene da stabilire riguardo alla violazione delle leggi in materia fiscale , nonché riguardo a determinati reati  di natura economica in danno del denaro pubblico e del bene pubblico .

Si possono ricavare parecchi miliardi di euro , per finanziare il reddito sociale minimo , attraverso il recupero delle imposte evase , la vendita dei beni mobili ed immobili sequestrati e confiscati agli evasori , ai condannati definitivi per reati di mafia , di corruzione , di truffa e per altri reati commessi in danno del bene e delle risorse pubbliche e della salute pubblica.

venerdì 5 maggio 2017

LA LEGITTIMA DIFESA


 www.lamiavoce37.blogspot.com

LA  LEGITTIMA  DIFESA 

PROPOSTA  DI  LEGGE
      sulla legittima difesa

A proposito dell’uso delle armi nei casi in cui si è costretti dalla necessità di difendere un diritto proprio o altrui contro un pericolo attuale di un offesa ingiusta ( es. tentativo di rapina , di furto con violazione di domicilio ) , onde evitare di essere incolpati penalmente per aver reagito in modo sproporzionato all’offesa ( es. aver usato l’arma , ferendo l’aggressore , anche se quest’ultimo era disarmato ),
si propone che sia fatta una norma che consenta a chiunque ( senza bisogno della prescritta autorizzazione di porto o detenzione di arma ) di possedere e di usare legalmente una pistola particolare , di piccolo calibro, di lieve carica esplosiva o ad aria compressa , che spari proiettili contenenti una sostanza narcotizzante oppure tali da colpire , ma non poter ferire in modo letale , chi pone in atto un’aggressione alla propria persona oppure compiendo una violazione di domicilio per un tentativo di rapina o di furto , anche quando l’aggressore è disarmato .

Dispositivo dell'art. 52 Codice Penale

Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio od altrui contro il pericolo attuale di un'offesa ingiusta , sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa.
Nei casi previsti dall'articolo 614, primo e secondo comma, sussiste il rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo se taluno legittimamente presente in uno dei luoghi ivi indicati usa un'arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di difendere:
a) la propria o la altrui incolumità:
b) i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione.
La disposizione di cui al secondo comma si applica anche nel caso in cui il fatto sia avvenuto all'interno di ogni altro luogo ove venga esercitata un'attività commerciale, professionale o imprenditoriale.


martedì 2 maggio 2017

RENZI , LE PRIMARIE E IL PROBABILE FUTURO GOVERNO


RENZI ,   LE  PRIMARIE  E  QUELLO  CHE  POTREBBE  ESSERE IL  PROBABILE  FUTURO  GOVERNO

Nonostante che vi siano state prove lampanti di dichiarazioni e affermazioni poi contraddette nei fatti e nelle medesime parole , e che ciò continui a registrarsi in modo sistematico attraverso i ripetuti e contraddittori comportamenti del signor Renzi , si viene a notare che ancora vi sono un milione e passa di persone che perseverano nel dare fiducia ad un tale uomo politico , già sconfessato dalla maggioranza degli italiani il 4 dicembre 2016 ,colpevole di aver tentato con una mossa furbesca di stravolgere la Costituzione alla stregua di un giocatore di una partita a poker o al gioco della roulette , per voler trasformare , attraverso una riforma del bicameralismo e insieme ad una opportuna legge elettorale , la nostra Repubblica da Parlamentare in Presidenziale ( lo hanno capito anche i bambini ! ) .

Però fortunatamente gli ITALIANI lo hanno ben intuito e capito e lo hanno bocciato , anche e forse soprattutto dal punto di vista della cattiva gestione governativa . Adesso , il signor Renzi , attraverso le cosiddette primarie del PD , nelle quali solo gli sprovveduti  non hanno avvertito che sono state messe in gioco , palesemente e al solo scopo di raccogliere più votanti ,  tre personaggi . Renzi , Orlando e Emiliano , dei quali sarebbe stata scontata la vittoria schiacciante del primo, così come è avvenuto realmente . Infatti, le cosiddette posizioni diversificate , fra i tre , altro non sono state che un piano ben preparato e studiato per darle ad intendere come vere agli ( ingenui ) elettori del PD.  Tant'è che adesso gli altri due ( Orlando e Emiliano ) non disdegnano  di inchinarsi ( come già avevano previsto ) democraticamente davanti al vincitore  Renzi , il quale , adesso , si prepara al contrattacco e il suo “piano” potrebbe realizzarsi allorquando una apposita e probabile legge elettorale ( prevedendo coalizioni ) gli consentirà , in occasione delle elezioni prossime , di allearsi con forze del centro destra (Berlusconi ) e di attrarre una certa quantità di altra gente ( in un  listone ) subito pronta a salire sul suo carro . Questo perchè molti politici italiani , purtroppo , hanno dimostrato più e più  volte di saper cambiare facilmente casacca . Un progetto finalizzato a non far vincere il Mov.cinque stelle , che continuando a rifiutare alleanze , sarà lasciato  all'opposizione , insieme alla Lega e agli altri della destra . Un “ progetto politico di un governo  tipicamente liberista , vicino ai cosiddetti poteri forti , di una Europa della finanza , di un sistema  economico basato sulla globalizzazione del commercio e della flessibilità e precarietà del lavoro a favore dei mercati più speculativi e con mano d’opera a basso costo. Gli Italiani che ancora sperano in un PD di sinistra o quanto meno più vicino ai bisogni della popolazione e del futuro dei giovani , e vogliono dare fiducia a personaggi come Renzi  e come altri dello stesso mondo , ormai palesemente schierati a favore dei forti gruppi finanziari e dei capitali , presto si accorgeranno di essere stati , una volta di più , gabbati , presi in giro , da una politica irresponsabile che SVENDERA' ogni risorsa e ogni bene del nostro Paese, lasciandoli  come prede  nelle mani di Paesi stranieri ; un’ Italia schiacciata  da un enorme debito pubblico, inaridita  per mancanza di lavoro e di investimenti produttivi , con uno stato sociale drammaticamente lacerato da ingiustizie e da speculazioni , anche illegali , da gravissime e crescenti iniquità di trattamento fra le classi sociali in favore dei più ricchi e in danno dei più poveri . Questo è il quadro che si prospetta  e i cittadini  Italiani ,tutti , dovrebbero prenderne coscienza , responsabilmente  nei confronti  di quei giovani  che vogliono  crearsi e costruire un proprio futuro professionale e familiare  restando nel proprio Paese  e  conseguentemente avrebbero il dovere di usare  il diritto del voto  nel modo  più giusto ,onde evitare di lasciare occupare , ancora una volta ,  spazi di potere a chi  finge di ascoltare  le istanze popolari , ma in pratica ne vuole far uso personale  e per interessi di caste. 

lunedì 24 aprile 2017

L ' ESORCISMO


                                              L’ESORCISMO

IL  RICORSO  ALLE  PRATICHE  ESORCISTICHE   , STA  DIVENTANDO  UNA  MODA  ?  UN BUSINESS  METAFISICO - RELIGIOSO  ?   UN ALIBI  SPIRITUALE  ?   UN FENOMENO DI  PARANOIA COLLETTIVA  ? 

Sono questi gli interrogativi  che sorgono spontanei nel momento in cui sembra essere ritornati ai periodi del Medio-Evo . Ai tempi più oscuri della superstizione . Si moltiplicano a vista d’occhio le persone che si mettono in turno per sottoporsi ad interventi di natura esorcistica , praticati , in modo ufficiale , da preti specializzati  in materia . La società moderna  è sempre più travagliata da mille problemi , i rapporti interpersonali  si fanno sempre più difficili , le insoddisfazioni si accumulano accrescendo gli stati d’ansia, il tempo non basta mai e si corre , sempre , per raggiungere più mete possibili , sino al punto che  a volte , e non di rado , ci si ritrovi come bloccati dall’angoscia  di non sapere più dove andare , di non sapere più che cosa fare  o stare facendo , in uno smarrimento  psico-fisico , addirittura alienante. 

 Nonostante tutti i tentativi di comunicare con gli altri i nostri problemi , le nostre ansie , attraverso  i  mezzi e  gli strumenti più sofisticati e moderni , alla fine ci troviamo con uno strano  oggetto in mano , in una solitudine psicologica insopportabile  e nel contempo consapevole di non poter trovare una giusta e richiesta comprensione da parte degli altri. Sofferenza , insoddisfazione , disagio , incomprensione , che spesso generano rabbia , un malessere dell’anima  che ci fa sentire colpiti da una sfortuna , da un cattivo destino , vittime di un “ Male “ proveniente da chissà quale fonte esterna .

Ecco  dunque , il bisogno personale di ricorrere ad un aiuto straordinario , nella  ricerca di una soluzione  che possa  alleviarci , se non addirittura liberarci  da questo “ Male “ .  Conflitti e contrasti familiari , tra coniugi , tra conviventi , fra padre o madre e figli , nell’ambito dei rapporti  sociali  e di lavoro . Una sensazione di perdita di uno scopo , di un significato  vero nella propria  vita , inducono a ritenere  che  la causa  di ciò  possa risiedere e derivare da un fenomeno maldestro  di natura  extrasensoriale  , da una forza  satanica  che riesce  a  violentare il nostro essere ,  a condizionare la nostra volontà ,  approfittando di una nostra condizione di debolezza.

Ed  è  allora  che  la figura di “ Satana “  ci appare in tutta la sua concretezza  malefica . Una figura che ci perseguita  e che ci rende la vita  colma di problemi , di dolore e di sofferenza , di infelicità . Una figura di cui dobbiamo liberarci ad ogni costo , appunto ricorrendo all’opera di  “esorcisti “  , per ritrovare la via della serenità  , sia spirituale che di esistenza  e di vita reale .
Ma attenzione , dietro a tutto ciò  si nasconde un grosso , un  enorme equivoco . Un equivoco costituito dal falso  convincimento che  la natura di ogni essere umano  sia  fondamentalmente  buona e che ogni atto  e comportamento malefico derivi e sia solo un effetto di una causa proveniente dall’esterno  della sua natura , quando invece , non solo  nulla è più falso di ciò , ma  un tale convincimento pone  l’essere umano  e la sua coscienza  in una condizione di quasi totale irresponsabilità nei confronti della propria facoltà e capacità  di comportarsi e di agire  in ordine alle scelte da prendere deliberatamente  e autonomamente verso il bene oppure verso il male .

Riguardo a questo fenomeno , di pratiche esorcistiche ,  che stanno  ritornando  da un pò di tempo prepotentemente , vi è altresì  un aspetto  da non trascurare  e che ,  chiaramente soltanto  per tutti coloro che credono nell’aldilà delle anime , dovrebbe  essere  tenuto molto presente ,  specialmente da quanti praticano l’esorcismo , come attori e in modo responsabile . 
Infatti , è da sempre noto ai “ medium “  e agli esorcisti  che  nel corso di  tali  attività , di natura “ paranormale “ ,  si  può offrire , anche involontariamente ,  la possibilità di accesso  anche  a spiriti dell’aldilà  colpiti da una pena , e persino da una dannazione , come riguardo alla stessa anima di Satana , che spesso  si camuffa in spiriti  nobili e puri e santi ,  trovando  persino  giovamento  perverso nell’influenzare negativamente  anche altre anime  nelle circostanze  in cui  vengono esercitati , in misura collettiva e frequente ,  interventi di esorcismo , pur riconosciuti dalla Chiesa.
Fenomeni questi , pertanto , molto pericolosi  e che , per tali motivi , dovrebbero indurre  molti  ad una maggiore  cautela e soprattutto a non utilizzare  i suddetti interventi  in modo “strumentale”  , nel senso di voler , in questo modo ,  “ riavvicinare “  le persone  alla religione  oppure a farne motivo ricorrente di condizione necessaria per  l’allontanamento dal male e per la salvezza delle anime .


La verità è che ogni essere  umano  dovrebbe  sempre  più consapevolmente  prendere  contezza dell’importanza e del fondamentale  valore costituito  dalla  propria  coscienza  in ogni atto  compiuto  e nelle scelte dal fare  sotto l’aspetto  della responsabilità individuale e rispetto ai principi morali di bene e di male contemplati nel contesto sociale  e anche religioso in cui egli stesso  vive.

domenica 23 aprile 2017

SITUAZIOINE SU COREA DEL NORD


                            A T T E N Z I O N E   ! !
A L L A R M E    per  una possibile  Guerra  Globale 
                          Situazione  sulla  COREA  DEL  NORD  e  gli  STATI  UNITI  d’ AMERICA
                       ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Tutti popoli della Terra , nessuno escluso ,  devono temere la reale possibilità che i contrasti fra la Corea del Nord  e  gli  Stati Uniti d’America degenerino sino al punto che una delle due parti possa decidere improvvisamente di intervenire militarmente colpendo obiettivi su  territori avversari , passando dalle minacce verbali ad azioni belliche , con inevitabili controreazioni a catena e probabili generalizzazioni e interventi più estesi da parte di altri Paesi . Ciò verrebbe a comportare  conseguenze tragicamente immaginabili per l’umanità intera , considerati gli effetti letali catastrofici delle armi atomiche , chimiche e batteriologiche , che sono in possesso da entrambi  e più  Paesi .
Per tali motivi è assolutamente urgente  e  prima che sia troppo tardi , che le popolazioni civili intervengano fattivamente presso gli Organi politici di ogni rispettivo Paese per  affermare e far valere il diritto alla Pace e la esigenza di dover risolvere ogni controversia internazionale attraverso tutti i possibili mezzi e gli strumenti diplomatici e politici , per giungere a soluzioni pacifiche di compromesso fra le parti in conflitto.  
Notizie  di stampa :
Minacce e accuse. "Risponderemo a una guerra totale con una guerra totale, e siamo pronti a colpire con attacchi nucleari nel nostro stile ad eventuali attacchi nucleari", ha detto Choe Ryong-hae, il più potente ufficiale del regime, rampollo di una storica famiglia da sempre considerata vicina alla dinastia regnante. Ryong-Hae, considerato secondo solo al leader Kim Jong-un, ha assicurato che il Paese è pronto ad affrontare qualsiasi minaccia proveniente dagli Usa.

Choe ha anche accusato gli Stati Uniti di schierare armi nucleari nel sud della penisola coreana, "creando una situazione molto tesa che minaccia la pace e la sicurezza non solo nella regione, ma anche nel mondo intero". Washington ha recentemente deciso di 
inviare una portaerei nucleare della penisola coreana in risposta a lanci di missili di Pyongyang e Washington ha anche lasciato intendere che esistono studi sulla possibilità di un attacco preventivoper fermare l'avanzata del regime.

Alta tensione in Corea, Russia e Cina mobilitano esercito e caccia

Pechino mette i caccia "in stato di massima allerta", mentre Mosca ammassa mezzi pesanti al confine con la Corea del Nord
Ivan Francese - Ven, 21/04/2017 - 12:45
Torna a farsi bollente il clima intorno alla Corea del Nord. Fonti militari americane hanno riferito questa mattina alla Cnn che l'aeronautica militare della Cina avrebbe messo i caccia in stato di "massima allerta".

In particolare le forze armate di Pechino avrebbero intensificato le operazioni di manutenzioni, con un eccezionale numero di aerei pronti a decollare. Secondo fonti Usa i cinesi starebbero intensificando gli sforzi per "ridurre i tempi di reazione" nel caso la situazione a Pyongyang dovesse precipitare all'improvviso.

              La Russia ammassa truppe al confine


Ma la Cina non è la sola a mobilitare le forze armate. Secondo diversi media locali anche la Russia starebbe spostando diversi equipaggiamenti militari pesanti lungo la breve striscia di confine- appena 17 chilometri - che la separa dalla Corea del Nord. Un video pubblicato sul sito di notizie di Khabarovsk DVHab.ru mostra un treno con anche sistemi missilistici Tor che attraversa la città, presumibilmente diretto verso Vladivostok, a 160 chilometri dal confine. Tuttavia il portavoce del Cremlino Dmirty Peskov ha preferito glissare, limitandosi a ricordare che i movimenti militari all'interno dei confini non rappresentino una questione pubblica.

 

                                   Settimane di tensione


La notizia dell'attivismo russo e cinese arriva al termine di settimane di altissima tensione. Prima le minacce di Kim Jong-Un, che all'indomani del raid Usa contro la base aerea siriana di Shayrat replicò che la mossa statunitense "giustificava l'atomica". Quindi la risposta americana con l'invio della portaerei "Uss Carl Vinson" che, al termine di una controversa polemica sulla rotta tenuta in mare, ha infine rivolto la prora verso la penisola coreana. Ora nuovi inquietanti segnali di tensione con la mobilitazione di due grandi potenze - la Russia e la Cina - che sino a questo momento avevano assunto la posizione di possibili mediatori. E che adesso parrebbero prepararsi al peggio.

La Corea del Nord si dice pronta ad affondare la portaerei Uss Carl Vinson, da oggi impegnata col suo gruppo d'attacco in un breve ciclo di manovre congiunte con due cacciatorpedinieri giapponesi nel Pacifico occidentale, quando si troverà nelle acque della penisola coreana. “Le nostre forze rivoluzionarie sono pronte ad affondare una portaerei Usa a propulsione nucleare con un singolo attacco”, ha riportato un commento minaccioso del Rodong Sinmun, il quotidiano ufficiale del Partito dei Lavoratori.
Il commento definisce la portaerei come “un grosso animale” e l'attacco come “esempio attuale per mostrare la forza dei nostri militari”: apparso in terza pagina, segue le prime due dedicate al leader Kim Jong-un che ispeziona sul campo un allevamento di maiali. I toni usati, tra minaccia e propaganda, cadono a 2 giorni dal 25 aprile, giorno delle celebrazioni dedicate all'85mo anniversario della fondazione della Korean People's Army (Kpa) e tra gli appuntamenti ritenuti sensibili per effettuare un nuovo test nucleare, il sesto, o un altro lancio di missile.
Scenari infatti temuti a vario genere da Usa, Corea del Sud, Giappone e dalla Cina che continua a sollecitare moderazione per favorire la deescalation delle tensioni. Seul, appena venerdì ha rinnovato la massima allerta delle sue forze armate. Washington ha chiesto a Pechino di fare di più per frenare il suo alleato storico Pyongyang: il presidente Usa Trump ha invitato la parte cinese a tenere a bada la “minaccia della Corea del Nord” dopo che i media di Pyongyang hanno messo in guardia gli Usa da un “attacco preventivo super potente”.